La classifica (approssimativa e malfatta causa inesperienza dell’amministratrice in materia di statistica) delle letture dal 29 Luglio al 4 Settembre

Come si può leggere nel titolo, io non mi intendo di classifiche, di sondaggi, di statistiche. Questa mia idea di chiedervi di rendicontare intorno alle vostre letture settimanali nasce dal prurito insopportabile che mi provocano le classifiche che quotidiani, autogrill (ci sono le classifiche anche agli autogrill sissignori), ibs e vari ci propinano.  In queste classifiche compaiono sempre e solo il poliedrico Fabio Volo, libri che costano ottomila euro – e nessuno capisce perché, Susanna Tamaro, quel genio di Paolo Giordano e compagnia bella.

Ora. Non ho alcunché contro Fabio Volo, i libri che costano ottomila euro – e in buona parte dei casi valgono meno di zero – non li compro perché non me li posso permettere e non mi interessano, Susanna Tamaro ha tutta la mia ammirazione, Giordano, vabbè, ce lo dobbiamo tenere. Ma la domanda che mi sorge spontanea è:

Davvero i lettori di tutta Italia leggono SOLO e SEMPRE queste cose?

Le risposte me le hanno date 34 lettori su 10.300 iscritti alla pagina, ma son bastate per rispondere che..

No, non è vero, in Italia i lettori non leggono SOLO e SEMPRE queste cose.

In cima alla classifica tutta matta, sbilenca e personalizzata dei lettori di Un buon libro, un ottimo amico non c’è come in quella di tutto il resto d’Italia che la Feltrinelli ha compilato (sicuramente in modo meno matto e meno sbilenco di me ) ‘Un regalo da Tiffany’ di Melissa Hill, ma, udite udite:

1. ‘La guerra della fine del mondo’ di Mario Vargas Llosa

Questo dato mi rincuora assai perché mostra che ci differenziamo dalla massa e che molti tra di voi si stanno preparando al grande ritorno del nostro Club del Libro, versione Nobel. Ne approfitto per ricordarvi l’evento:

 https://www.facebook.com/event.php?eid=207684939270946 

A seguire Llosa, l’immenso/magnifico/eccelso Llosa, c’è un altro personaggio che non ha proprio niente da invidiare al peruviano, sto parlando di Oscar Wilde.  Di questo autore che dovette sopportare la prigionia, avete letto principalmente ‘Il fantasma di Canterville’.

Nelle classifiche redatte dai Grandi mancano sempre o quasi i classici, ma nel terzo posto della nostra classifica-tutta-matta c’è Charles Dickens che vi ha fatto leggere ‘Grandi speranze’ e ‘David Copperfield’.

Avete letto anche Dacia Maraini – ossia una delle scrittrici che fanno in modo che non si possa dire che in Italia la letteratura è morta – attraverso i suoi ‘La lunga vita di Marianna Ucrìa’ e ‘Il treno dell’ultima notte’.

Dal Giappone con furore l’immancabile Murakami Haruki che vi ha fatto leggere ‘Norwegian Wood‘ e ‘L’uccello che girava le viti del mondo’.

Ancora, sempre dall’America latina, vi ha regalato le sue parole Gabriel Màrquez di cui avete letto ‘Cent’anni di solitudine’ e ‘La vita ai tempi del colera’. Una delle migliori scrittrici viventi nel panorama mondiale, niente meno che Isabel Allende è stata letta nei suoi ‘La casa degli spiriti e ‘Eva Luna’.

Molti, molti altri titoli hanno riempito la vostra settimana, ma mi pare evidente che bastino questi pochi per dimostrare come ci siano ancora lettori che NON si fanno influenzare dalle trovate commerciali che editori/librai/mercato on-line ci vogliono propinare.  E’ bello fare una domanda come ‘Cosa avete letto questa settimana’ e ricevere in risposta 36 titoli quasi tutti diversi tra loro a dimostrare le infinite possibilità che la lettura offre, la possibilità di scegliere tra autori diversi per sesso, provenienza temporale e spaziale.

La nostra classifica sbilenca e tutta matta torna Domenica prossima. Buone letture, cari lettori e care lettrici. Io me ne torno a studiare.

Luana.

Post Scriptum: per quanto riguarda gli aggiornamenti intorno a ‘Facciamo vivere la lettura’ sono contenta di comunicarvi che due bigliettini sono stati ritrovati, entrambi a Viareggio.

Annunci

Informazioni su unbuonlibrounottimoamico2011

Un amore così grande per la lettura che farei qualunque cosa pur di fare in modo che viva. Vedi tutti gli articoli di unbuonlibrounottimoamico2011

9 responses to “La classifica (approssimativa e malfatta causa inesperienza dell’amministratrice in materia di statistica) delle letture dal 29 Luglio al 4 Settembre

  • Marco Tamborrino

    Allora il mio piano diabolico volto a epurare dalla pagina tutti i lettori occasionali sta funzionando!

  • Chiara Pagliochini

    Su Goodreads impazza anche Grossman, specie Che tu sia per me il coltello. E’ bello anche che ci si influenzi l’uno con l’altro e che si leggano cose su consiglio degli altri lettori. E’ un’esperienza di arricchimento e di confronto. E leggo molto di più, da quando sono sulla pagina, quindi, grazie!

  • unbuonlibrounottimoamico

    Chiara, Goodreads a me piace molto perché è composto da veri lettori per la maggior parte e offre la possibilità di conoscere sempre nuovi autori e nuovi libri. A differenza del ventaglio che ti offrono i soliti ibs&co. Io ho conosciuto persone sulla pagina che hanno cambiato il mio modo di leggere e mi hanno fatto conoscere grandezze. E’ bello che si stia crescendo e migliorando tutti insieme.

  • Demian

    Ormai ci si può fidare solo di noi stessi. I social dimostrano molto più di quanto dimostrino i giornalisti e gli editori da strapazzo intenti ad oscurare, manipolare, ed influire sulle menti dei finti lettori. La logica è sempre quella dell’economia e del potere. Più analfabetismo culturale, più potere. La fortuna e che ci siamo noi, lettori variegati.
    Aggiungo adesso il mio libro: Le ceneri di Angela.

  • Federica Verdini

    I tre moschettieri, ovviamente influenzata da voi ^^

  • Alessia Ceccherelli

    Che bello, finalmente noi lettori che siamo una voce fuori dal coro! Mi sono stufata di sentirmi catalogata come lettrice di Volo, Giordano e compagnia bella, per me la letteratura e l’emozione del leggere non sono loro, né tanto meno i libri che stravendono oggi. Purtroppo la qualità oggi è merce sempre più rara, perciò ci tocca tornare indietro di qualche anno.

  • eva fullin

    Ciao,sono Eva…penso tu abbia capito che sono quella E. dei quattro bigliettini che sono stati ritrovati in questi giorni a Viareggio e Sarzana a proposito dell’iniziativa Facciamo vivere i libri.
    Io non sono più una ragazza,ma una donna adulta.adultissima e per di più una lettrice accanita…accanitissima. Ho letto tante cose, nel tempo, fin da giovanissima ( e forse qualche classico l’apprezzerei di più adesso)
    Mi trovi d’accordo sul fatto che non tutti leggono solo Volo o cazzaggini simili (con tutto rispetto,per carità) però è vero che comprano in tanti,quei libri,e infatti io molti bigliettini li ho inseriti in libri che non comprerei mai,perchè volevo che fossero ritrovati….comunque, visto che non posto mai le mie letture su FB te le posto qui,magari ti interessano,chissà.

    • eva fullin

      M.Cunningham (di cui mi sono innamorata per i suoi romanzi precedenti):Al limite della notte.
      C.Moscardelli: Volevo essere una gatta morta (ero curiosa e in effetti mi sono fatta un mucchio di risate).
      E.Brown: Le sorelle fatali (l’ho trovato interessante e mi ha fatto venire voglia di rileggere Shakespeare.
      C.Tsiolkas :Lo schiaffo ( che mi sentirei di definire un grande romanzo contemporaneo)
      W.Wolfe:Tutte le ragazze lo sanno (delizioso e divertente,di grande leggerezza)
      C.Shields :L’amore è una repubblica (assolutamente da leggere!)
      J.Glass:Quanti giorni dopo di lei (un po’ deludente,anche se la Glass è sempre una scrittrice raffinatissima)
      J.Saramago :Caino ( che dire? Saramago è il mio prediletto)
      D.Nicholls:Un giorno ( me ne sono innamorata follemente,da leggere da leggere!!!!)
      A.Varenne :Sezione suicidi (mi piacciono i buoni gialli e la critica ha esaltato Varenne…io l’ho trovato un po’ cupo)
      Adesso ho appena iniziato La donna nel quadro di Richard Russo,un autore premio Pulitzer e di cui ho amato follemente La magia dell”ultima estate.
      Perciò,ti confermo una cosa…hai ragione. la gente non legge solo i libri che decidono di fargli leggere,grazie a Dio.
      Ciao e mi scuso per la lungaggine.
      Ca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: