Effie. Storia di uno scandalo | Suzanne Fagence Cooper

Titolo: Effie. Storia di uno scandalo
Titolo originale: The Model Wife
Autrice: Suzanne Fagence Cooper
Dettagli sull’autrice: Suzanne Fagence Cooper ha trascorso dodici anni come curatrice e ricercatrice presso il Victoria & Albert Museum di Londra, studiando le collezioni vittoriane e l’arte preraffaellita, scrivendo diversi libri e saggi sull’argomento. Grazie all’ottima conoscenza dell’arte vittoriana è apparsa in numerosi programmi televisivi anglosassoni.  (Fonte, retro copertina)
Anno di pubblicazione: 2012
Editore: Neri Pozza
Numero di pagine: 330 (senza note e bibliografia)
Costo: 17, 50
Consigliato: Assolutamente sì

Finisco di leggere questa incredibile storia e mi sento sola.
Effie (diminutivo di Euphemia) ed Everett, che mi hanno accompagnata per un mese di lettura, sono ormai morti, ma la loro storia ci è consegnata attraverso l’incredibile fama che si guadagnarono in vita.

Sola perché, in un solo mese, ho ripercorso più di cinquant’anni di vita vittoriana nella sua totalità quasi senza accorgermene, quasi come se io stessa ci avessi vissuto, magari nella casa accanto a quella di Effie.

Effie Gray non era una donna qualunque. Lo sa bene la scrittrice di questo meraviglioso saggio (sì, è un saggio, nonostante la trama possa trarre in inganno) che si è dedicata alla ricostruzione della vita di questa ragazza, e poi donna, che divenne il simbolo di qualcosa di veramente innovativo: della speranza di poter cambiar vita. Mettendo insieme soprattutto lettere, la scrittrice ha ricomposto la vita della giovane Effie Gray, ragazza bellissima ed affascinante che ebbe la malaugurata sorte di sposare il (poi) famosissimo critico d’arte John Ruskin. Il loro non fu un matrimonio felice, tanto è vero che Effie decise di abbandonare il tetto coniugale e di risposarsi successivamente, cercando perciò di ottenere l’annullamento del precedente matrimonio. E ci riuscì. Nel XIX secolo, ci riuscì. Riuscì a sposare l’uomo che amava, che tanto l’aveva desiderata e corteggiata, che l’ha consegnata alla conoscenza eterna attraverso i suoi splendidi dipinti.

John Everett Millais, uno dei più grandi pittori dell’epoca e fra i fondatori della Confraternita dei Preraffaelliti (nonché autore della famosissima  Ofelia, esposta alla Tate Gallery), amò Effie e l’amò così tanto da non curarsi del suo passato ma l’accettò così com’era.

Una donna che, nonostante la sofferenza subita in passato, poteva e soprattutto voleva ancora amare e diventare madre.

Sebbene successivamente non sia stata proprio l’emblema del progressismo, Effie rappresentò la speranza di poter cambiare vita, di poter scegliere con la propria testa, simboleggiò migliaia di ragazze e giovani imprigionate in matrimoni senza amore. Con Everett ritrovò sé stessa, si completarono e si aiutarono. Lui si affidò a lei per il suo lavoro,  e lei si sentì presa in considerazione e d’aiuto per il marito. Fu al contempo, però, molto criticata per la sua scelta. Inizialmente, venne esclusa dai ricevimenti più importanti e addirittura la regina Vittoria si rifiutò, da quel momento in poi, di riceverla a corte.

Ma l’aspetto più emozionante del saggio è il riferimento ai ritratti dei protagonisti. Si legge come un romanzo, ma tutto ciò che è scritto è realmente accaduto e i personaggi sono realmente esistiti. Con un po’ di curiosità e pazienza, ecco che si può conoscere il volto di Effie in un famoso quadro di Everett Millais, ‘L’ordine di scarcerazione’.

Ma non si parla solo di Effie, di Everett e di John Ruskin. L’autrice mette in luce un’intera società, soffermandosi molto anche sulla famiglia di provenienza di Effie, sulla sorte delle sorelle della ragazza (anche loro protagoniste, molte volte, dei quadri di Millais) e sul clima culturale ed artistico del periodo vittoriano.

Il mio consiglio è di leggere e assaporare ogni pagina di questo straordinario lavoro, specialmente se amate l’arte preraffaellita e la storia di quel periodo. Sarà un’emozione continua.

Chiara Coppola

Annunci

Informazioni su unbuonlibrounottimoamico2011

Un amore così grande per la lettura che farei qualunque cosa pur di fare in modo che viva. Vedi tutti gli articoli di unbuonlibrounottimoamico2011

3 responses to “Effie. Storia di uno scandalo | Suzanne Fagence Cooper

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: